Cancello automatico: cosa fare quando non si apre

CANCELLO AUTOMATICO A BATTENTE non si apre

Il cancello automatico situato all’esterno della propria abitazione è uno strumento molto vantaggioso, in quanto evita la scocciante fatica di scendere dall’auto ogni volta che dobbiamo entrare entrare o uscire da casa.

Tuttavia può capitare che il cancello automatico non si apre, o che sia bloccato e che non si chiuda.

In questo articolo scoprirai le principali cause di guasto e come risolvere possibili malfunzionamenti.

 

Le tipologie di cancello automatico

Quando si decide di motorizzare un cancello esistente, lo si fa principalmente sia per un discorso di comodità sia per una maggior sicurezza.

La differenza sostanziale tra un cancello di tipo scorrevole e un cancello a battente, è data dallo spazio presente per il tipo di movimento.

  • Il cancello automatico scorrevole ha uno scorrimento laterale in parallelo alla recinzione.
  • Il cancello a battente ha un movimento su cerniere e necessita di più spazio durante l’apertura e la chiusura delle ante.

 

Quali sono le possibile cause di guasto?

Talvolta può accadere che insorgano dei malfunzionamenti al nostro cancello automatico. Le motivazioni posso dipendere da diversi fattori:

  • Telecomando, dovuto  ad un problema di comunicazione tra la centralina e il telecomando. La prima cosa da fare è controllare se i led si accendono, se così non fosse  sostituire le pile del telecomando.  Se il problema dovesse persistere sarà necessario chiamare un tecnico specializzato per fare un’analisi della problematica.
  • Fotocellule, un altro fattore che influisce sulla non corretta apertura o chiusura del cancello potrebbe essere dovuto alle fotocellule, che  hanno la funzione di individuare la presenza di ostacoli nella zona controllata ed eventualmente arrestarne il movimento. Se per un motivo queste sono oscurate, il motore riceve un segnale di ostacolo disabilitando automaticamente il movimento del cancello. Essendo degli accessori importanti, necessitano di manutenzione, da quella più semplice come la pulizia da polvere e sporco, tenere tagliato siepi o cespugli nelle vicinanze ed eventualmente se il problema dovesse persistere contattare un tecnico specializzato.
  • Motore, quando il malfunzionamento interessa il motore, ad esempio nei cancelli ad anta queste potrebbero aprirsi a velocità diverse o nei casi più gravi una delle due restare chiusa e l’altra aperta. Nel caso di cancelli scorrevoli l’apertura e la chiusura dell’anta non è completa o i tempi di funzionamento sono molto lunghi.

 

Richiedi assistenza specializzata per il tuo cancello automatico

In questi casi il “fai da te” è corretto solo per verificare che non ci siano ostacoli durante la movimentazione ma per una diagnostica e risoluzione precisa è indicato richiedere l’intervento di un’ azienda specializzata.

Tutti i  cancelli motorizzati, come ogni dispositivo sottoposto ad un uso continuativo nel tempo, necessitano di un’ adeguata manutenzione,  attraverso  una corretta pulizia, una lubrificazione periodica  dei meccanismi e una verifica ed eventuale sostituzione dei pezzi usurabili, affinché possano avere un’ottima affidabilità e durata nel tempo.

Automazione & Sicurezza offre  ai suoi clienti varie forme di contratti di manutenzione, mirate a mantenere in efficienza i sistemi installati e le funzionalità originarie nel tempo oltre al rispetto delle normative vigenti secondo la  UNI EN 12453 e 12445.

02 95300645

Per informazioni

Chiamaci

Serve aiuto?

Contattaci